Riflessioni buone un po’ sempre

  • Possiamo ancora andare a votare gratis, e ti forniscono pure il materiale di cancelleria.
  • Quando la nazionale perde vi potete bullare con gli amici circa la vostra formazione vincente.
  • Se un politico ruba significa che circola ancora ricchezza.
  • Puoi prenotare una TAC oggi e avere tutto il tempo per organizzare mille altre cose, viaggiare, vedere il mondo, prima che la ASL ti chiami.
  • Il prezzo della benzina è sempre aumentato: ci potevate pensare nel 1974, a comprare una cisterna piena.
  • Le aziende che non pagano i lavoratori consentono comunque ancora il diritto a lasciare il lavoro.
  • Circa il pagare i sacchetti, in Italia non c’è nessun obbligo di comprare la frutta.
  • L’età pensionabile si alza solo per chi vive.
  • Quando luce, acqua e gas aumentano, usate quelli dei vostri genitori.
  • Se sono morti avete ereditato.
  • Se erano poveri e lo siete pure voi vi sarete abituati a consumare poco.
  • Se il/la vostro/a compagno/a vi tradisce avrete un immediato sollievo circa tutti i sensi di colpa per le vostre mancanze nei confronti di chiunque.
  • Invecchiamo tutti, ma ci rincoglioniamo in modo proporzionale, così da non capire il grado di tragedia della cosa.
  • Se state aspettando un pagamento che ritarda avrete il tempo di sognare decine di modi per spendere quei soldi.
  • Nel frattempo non potrete sprecare danaro in cose inutili.
  • Le cose belle della vita non si pagano, ma tanto non le vedreste comunque, chini come siete su quel cazzo di telefono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.