“L’odore della carta al mattino” (semicit.)

 

copertinalibrocarta
UMC – Il libro

 

Non starò a farla troppo lunga. Comunque… è arrivato nelle librerie. Online e reali. Costa poco e vi cambia la vita (all’interno ci sono i numeri di telefono di Bianca Balti e Noah Mills*).

Che c’è dentro? Satira e umorismo nero, demenzialità e baffi finti. E nessuna banalità da Colorado Cafè. A parte la faccia dell’autore.

Davvero: se non ci fosse un leggero conflitto di interessi direi che una cosa così non la si trova in giro in Italia. Forse in Molise.

Provate, se non ridete per tutto il tempo vi mando una mia foto della comunione: risultato comunque assicurato.

 

*Potrebbe non essere vero.

2 risposte a ““L’odore della carta al mattino” (semicit.)”

  1. Sfortunatamente, a seconda delle abitudini fisiologiche del lettore medio-basso, la semicitazione potrebbe ingenerare un equivoco sul reale utilizzo del testo…

  2. Bene, anche quest’anno saprò cosa regalare ai miei fratelli.
    Tanto mi odiano già, non possiamo peggiorare la situazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.