Eh?

– Buongiorno, una copia del Corriere, una del Messaggero e la Settimana Enigmistica.
– Questa è una lavanderia.
– Mi sembrava fosse un po’ sfornita. Arrivederci.

– Buongiorno, una copia del Corriere, una del Messaggero e la Settimana Enigmistica.
– Guardi che non si è mosso di qui. Ha solo messo tre puntini.
– Ah, mi scusi.

– Buongiorno, una copia del Corriere, una del Messaggero e la Settimana Enigmistica.
– Te li vai a comprare tu, caro. Io non mi alzo dal letto.
– Amanda, cosa ci faccio qui?
– Ci vivi.
– Credevo di essere in lavanderia.
– Al solito.

– Buongiorno, una copia del Corriere, una del Messaggero e la Settimana Enigmistica.
– [No woman no cry… No woman no cry…]
– Mi scusi…
– [Little darlin’ don’t shed no tears]
– Mi sente?
– [No woman no cry… No woman no cry…]
– Mi scusiii!
– Quella è un’autoradio.
– E lei chi è?
– Quello dentro la macchina.
– Che macchina?
– La macchina ferma al semaforo con l’autoradio dentro. E lei che si è seduto qua senza un cazzo di motivo.
– Volevo solo una copia de…
– E’ una macchina.
– Ma chiedevo a…
– Autoradio.

– Buongiorno, una copia del Corriere, una del Messaggero e la Settimana Enigmistica.
– La Settimana è terminata, signore.
– Lei chi è?
– L’edicolante, perché?
– Vuole dire che ci ho preso stavolta?
– Non capisco.
– Mi canti qualcosa.
– Eh?
– A sua scelta.
– Mi sta prendendo in giro?
– Nono, benissimo. Allora, mi diceva?
– La Settimana Enigmistica è terminata.
– Fa niente. Prendo Corriere, Messaggero e una stirata alla camicia, grazie.

2 risposte a “Eh?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.