Finché non mi cacciano (27)

Questione nucleare, anche qui, dopo Fukushima, l’orientamento è netto: ci si caca sotto.
Non esistono impianti di smaltimento sicuri” dichiarano tutti coloro che sono entrati in bagno dopo Bondi. E come dar loro torto? Quelle scorie resteranno in rima a vita.

[Continuo su L’Unità, qui]

2 risposte a “Finché non mi cacciano (27)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.