Piccole nevrosi

Alle volte mi sento del tutto fuori luogo.

Questo accade soprattutto quando mi risveglio in un bagagliaio. O quando mi accorgo di indossare calzini spaiati. E sullo stesso piede. Magari manco mio.

Avete presente quella sensazione di inappropriatezza quando cantate “Shake, Shake, Shake, Shake Your Booty” nella sala di attesa di uno studio medico? Ecco, quella intendo. E non ditemi che per ammazzare la noia preferite leggere quelle assurde riviste.

L’altra sera per esempio: avevo un primo appuntamento con una ragazza fantastica. Ero tesissimo e ho pensato di masturbarmi per allentare un po’ la tensione (è una tecnica  che funziona sempre) ma forse non avrei dovuto farlo di fronte a lei.
Almeno schizzare altrove.

Ora sto leggendo un libro: “Come sentirsi sempre a proprio agio”. Ci sono consigli utilissimi che sto mettendo in pratica, uno alla volta. Per ora mi trovo al primissimo: non sto copiando, modificando, alterando, pubblicando, diffondendo, distribuendo, vendendo o trasferendo il contenuto del libro. E funziona: nessun’ansia.
Vedremo.

8 risposte a “Piccole nevrosi”

  1. mi dispiace dirtelo, ma tu STAI “copiando, modificando, alterando, pubblicando, diffondendo, distribuendo, vendendo e pure trasferendo il contenuto del libro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.