Finché non mi cacciano (16)

“Silvio Berlusconi è un coniglio perché non ha il coraggio di presentarsi in Parlamento per riferire sulla crisi libica”: così esordisce Antonio Di Pietro. Stesso appellativo per il ministro degli Esteri, Franco Frattini.
Di Pietro è così: quando gli spiegano una parola nuova in italiano poi se ne innamora.
[Continua su l’Unità, qui]

Una risposta a “Finché non mi cacciano (16)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.