corri in edicola

In edicola oggi uscirà il primo fascicolo di “riproduzioni di baionette storiche”. Sono estremamente interessato. Il problema è che non ho spazio. Ho completato la raccolta delle “sveglie barocche di fine ‘800”, delle “lettighe per il primo soccorso durante la Grande Guerra”, dei “braccianti extracomunitari in nero in miniatura”, di “calabroni venali della Yakuza”, di “suole in cuoio ancora ancora buone per un’altra stagione”, di “frasi storiche di ringraziamento delle Miss Italia appena elette”, delle “riproduzioni delle patte dei ballerini del Bolshoi, dal 1947 al 1982”.

Ora, dove le metto ‘ste baionette?

5 risposte a “corri in edicola”

  1. Se ti dico dove mettere le baionette,mi dai dieci braccianti extracomunitari in nero,che proprio mi servono?

  2. No, senti, posso sorvolare sul fatto di collocare le sveglie barocche alla fine del 1800, posso far finta di nulla sul refuso ‘per UN altrA stagione’, posso passare sui calabroni che o sono venatori o sono perdonabili, ma ce lo devi dire, anche perchè nell’ambito Yakuza bisogna essere precisi sennò è tutto un mignolo che vola, ma ‘cuoio’ scritto con la ‘c’ davvero è troppo!

  3. l’unico refuso era l’apostrofo (corretto).
    Il resto è satira.
    Anzi, sono solo le imprecisioni, inesattezze e nonsense a fare di questa cazzata una cosa satirica.
    Cuoio con la q, come imprecisione, sarebbe stata troppo evidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.