Cane, cani, cagnolini

Ho scritto un paio di post che trattavano di cani, il mio nickname è quello che è e questo è sufficiente per far apparire annunci pubblicitari tutti su scatolette per cani, collari per cani, giochi per cani, cani per cani.

Ho parlato con un amico tecnico e mi ha spiegato che è proprio il ripetere la parola “cane” qua sopra ad indirizzare Google e a far sì che ogni pubbblicità o link sia attinente ai cani.

La soluzione è quella di non scrivere così tanto spesso la parola “cane”, in nessuna sua variante: nè “cani” nè “cagnolino”, “cucciolo”, “cucciolotto”, etc.

Ed è quello che ho intenzione di fare: non scriverò più niente con la parola “cane”. Niente. Ma niente.

Scordatevi dunque post con la parola “cane”. Basta. Mai più “cane” su queste pagine.

In compenso vorrei parlare di paradossi.

5 risposte a “Cane, cani, cagnolini”

  1. Se sono paradossi che abbaiano e dei quali calpesti la merda quando meno te l’aspetti, beh, allora parliamone 🙂

    Maroc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.